IL TERRIBILE INCIDENTE SULLA 284. ADRANO PIANGE VALERIA

Dolore e incredulità per la morte di Valeria Daci, la 38enne di origini albanesi, residente ad Adrano, vittima del gravissimo incidente stradale di ieri sera  lungo la Statale 284, nei pressi dello svincolo di Scalilli. La donna, madre di una ragazza,  lavorava in un bar di Biancavilla; il suo decesso ha gettato nello sconforto familiari, colleghi e amici. Ad Adrano era giunta circa 15 anni fa con la figlia piccola per raggiungere una zia che si trovava già sul posto. Valeria aveva sempre lavorato con dedizione e professionalità dedicandosi alla famiglia e al lavoro. Da tutti viene considerata una donna perbene e affettuosa.  Ieri stava recandosi a Paternò a bordo della sua Ford Ka, poi il terribile impatto frontale con una Bmw, guidata da un 28enne licodiese. In un primo momento si era temuto il peggio anche per il ragazzo, che fortunatamente adesso è fuori pericolo. Ora è ricoverato al Cannizzaro di Catania. Non c’è stato nulla da fare, invece, per Valeria, che dopo il violento scontro tra i due veicoli, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo della sua auto, morendo sul colpo.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook