ADRANO. TOCCANTE ADDIO A VALERIA. “CIAO ANGELO NOSTRO”

Toccante rito funebre questo pomeriggio nella chiesa di Santa Maria degli  Angeli di Adrano per l’ultimo saluto a Valeria Daci, la 37enne di origini albanesi, residente ad Adrano, deceduta nel tragico incidente stradale di lunedì scorso, a Scalilli, lungo la statale 284. Familiari, colleghi e amici oggi sono stati per l’ultima volta  accanto a Valeria, vittima di una destino crudele mentre con la sua Ford Ka lunedì sera stava recandosi a Paternò. Un  impatto terribile con una Bmw condotta da un giovane licodiese rimasto ferito. Gli amici e i colleghi, hanno riservato a Valeria un addio commovente e tenero: con cartelloni, foto e palloncini. Su un cartoncino giallo affisso sulla cancellata della chiesa, tante foto e un toccante scritta “Il vuoto che hai lasciato andando via, non si potrà mai colmare. Ma sorrideremo  ricordando il tuo sorriso migliore. Ti vogliamo bene. Ciao Angelo nostro”. Parole  semplici, come semplice era Valeria. Giunta ad Adrano circa 15 anni con sua figlia ancora piccola, aveva conquistato tutti con la sua tenerezza e appunto con la sua semplicità, lavorando sempre con dedizione pensando alla famiglia.  Un dolore composto quello  che hanno vissuto oggi amici e familiari nella chiesa dei Cappuccini di Adrano, durante  l’ultimo saluto a Valeria. Lacrime che si sono liberate appena la bara  ha varcato la soglia della chiesa, salutata da un affettuoso applauso e dal volo di palloncini colorati. Palloncini che accompagneranno l’ultimo  volo di una ragazza che resterà per sempre nella memoria di chi l’ha conosciuta e voluta bene.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook