TERRORE PER STRADA AD ADRANO. ESPLOSI COLPI DI PISTOLA IN VIA DELL’AMICIZIA

Pomeriggio di follia ad Adrano che solo per miracolo non si è trasformato in tragedia. Un colpo di pistola rimasto inceppato, un altro esploso senza che abbia centrato il potenziale bersaglio.  Succede tutto intorno alle 17.45 in via dell’Amicizia, nel popoloso quartiere Cappellone. Bambini per strada che giocano a pallone ma evidentemente a qualcuno l’idea non piace. Un signore di 65 anni rimprovera i bambini esortandoli ad allontanarsi immediatamente. Il 65enne, in particolare,  intima ad un bambino di andarsene, qui però interviene il fratello del ragazzino, un ventenne, che prende la difesa del fratello. Succede l’impensabile: il 65enne tenta di sparare contro il ventenne ma l’arma si inceppa. A questo punto, l’uomo sale in casa, apre una finestra  e spara un altro colpo senza colpire nessuno. Dunque, per il ventenne solo tanta paura, ma nessuna conseguenza fisica. Gli abitanti della zona ci dicono che non era la prima volta che il 65enne andava in escandescenza. Sul posto una pattuglia della polizia del locale commissariato e subito dopo anche i Carabinieri della locale stazione. Le forze dell’ordine hanno provveduto a disarmare l’uomo, bloccato nel garage della sua abitazione, la quale è stata perquisita per verificare la presenza di altre armi. L’uomo è stato portato in commissariato.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!