AD ADRANO IN SCENA IL DRAMMA DEI MIGRANTI CON LO SPETTACOLO “URLO MEDITERRANEO”

Dopo essere stato portato in scena al Teatro Antico di Taormina, è approdato al Bellini di Adrano  “Urlo Mediterraneo”, lo spettacolo di danza contemporanea, a cura di Itai danza contemporanea, che ha affrontato la problematica della dramma dei migranti. Uno spettacolo suggestivo per la regia e coreografia da Lino Privitera. In scena tre danzatori e l’attrice Emanuela Muni che ha interpretato il testo teatrale di Lina Prosa “Ritratto di naufrago numero zero”. Sul palco è stata raccontata attraverso la danza lo stato d’animo del naufrago impegnato in quel viaggio senza ritorno, rappresentato coma una sorta di affresco, le cui immagini coreografiche diventano scultoree con movimenti plastici. Due gli spettacoli di questa mattina, il primo per gli studenti dell’istituto Branchina, il secondo  per quelli del liceo Verga. Altri spettacoli stasera e domani sempre al Bellini.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!