ADRANO. LA “CASA ROMANA” BONIFICATA DAI VOLONTARI DI SICILIA ANTICA

I volontari dell’associazione Sicilia Antica hanno ripulito l’area archeologica di piazza Dionigi il Vecchio di Adrano, la Casa Romana del II secolo a. C. che era infestata da erbacce e rifiuti. Un intervento che ha impegnato per tutta la mattinata di domenica scorsa i volontari di Sicilia Antica di Adrano e delle sezioni di Bronte-Maletto e Mascalucia, che alla fine hanno liberato il sito archeologico dalla folta vegetazione infestante e da una considerevole quantità di rifiuti di ogni genere. Ora il risultato è ben visibile, è tornata infatti alla luce la pavimentazione della Casa Romana. L’intervento è stato coordinato da Angela  Merendino, funzionario archeologo della sovrintendenza ai Beni culturali di Catania, presente anche il vice sindaco di Adrano, Vincenzo Calambrogio. Non è prima volta che la Casa Romana è interessata da una operazione di bonifica grazie all’intervento di  volontari, adesso ha riconquistato la sua dignità storica grazie a Sicilia Antica, la speranza è che venga  custodita da inciviltà e incuria.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook