71ENNE ADRANITA RINVENUTO CADAVERE NEL MARE DI AVOLA

Tragedia nella costa siracusana. Un 71enne originario di Adrano, Carmelo Fiorito, da alcuni mesi  residente ad Avola, è stato rinvenuto cadavere stamattina nelle acque antistanti il lungo mare di Avola. A notare il corpo privo di vita è stato un passante che ha lanciato subito l’allarme. Sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Avola, che hanno trovato in una spiaggia non molto distante dal luogo del ritrovamento del cadavere, gli abiti piegati e un telo da mare. Secondo una prima ipotesi, il pensionato potrebbe avere avuto un malore appena entrato in acqua. Dopo una prima ispezione del cadavere, sono state accertate ferite compatibili solo con l’urto sugli scogli e nessun segno apparente di violenza. L’autopsia, che sarà eseguita domani, potrebbe fare luce sulle cause del decesso.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook