POMERIGGIO DI FUOCO AD ADRANO: BRUCIA CONTRADA FILICIUSA

La colonnina di mercurio di quest’estate bollente è una sorta di sentenza. Caldo opprimente e a bruciare è anche il nostro territorio messo a dura prova dagli incendi che nella stagione estiva, purtroppo, non si fanno attendere. Pomeriggio di fuoco ad Adrano precisamente in contrada Filiciusa. Un incendio di grosse proporzioni, e che si è esteso a macchia d’olio, si è propagato nel primo pomeriggio, a partire dalle 14, mettendo a durissima prova la fitta vegetazione della zona andata per buona parte letteralmente in fiamme. Immediato è stato l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Adrano e con essi una squadra del Corpo Forestale. In un primo momento, considerata la gravità della situazione, tutto faceva pensare ad un intervento dei canadair per spegnere le fiamme. I pompieri adraniti, assieme al Corpo Forestale, hanno monitorato scrupolosamente la situazione provvedendo a spegnere quei piccoli focolai per evitare che si estendessero ancor di più. Intervento sicuramente non facile, anzi molto complicato perché non è stato per nulla agevole aggirare i sentieri tortuosi della zona per raggiungere il cuore delle fiamme che sono scemate definitivamente intorno alle 20. Sul luogo anche una pattuglia dei Vigili Urbani di Adrano e una volante della Polizia. Da capire ci sarà anche la causa che ha fatto divampare l’incendio. Le ipotesi, in questi casi, sono sempre le stesse e non potrebbe essere diversamente: causa naturale dovuta al caldo bruciante di questi ultimi giorni o incendio doloso. In questi casi, però, non andrebbe escluso il fattore leggerezza o sbadataggine: basta infatti anche un mozzicone di sigaretta non spento del tutto a causare un incendio.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook