NOTA DEL M5S: “ADRANO, ALLARME IN PERIFERIA”

“ADRANO, ALLARME IN PERIFERIA” È IL TITOLO DELLA SEGUENTE NOTA STAMPA INVIATA ALLA NOSTRA REDAZIONE DA MANUELA SCARVAGLIERI PER GLI ATTIVISTI DEL   MEET UP AMICI DI BEPPE GRILLO DI ADRANO:

 “Siamo venuti a conoscenza da alcuni Cittadini che in queste sere, in diverse zone del Paese soprattutto limitrofe, vengono spesso bruciati rifiuti. Sembra che il numero di incendi stia subendo una brusca impennata come quelli avvenuti tra domenica e martedì  in Via 4 Novembre a ridosso delle abitazioni, che ha messo in difficoltà decine di famiglie non solo per l’incendio ma perchè tra i danni vi è stato un palo della luce che ha creato un black out elettrico in quella zona e in quelle vicine. Non diamo di certo la colpa all’amministrazione comunale per la negligenza di alcuni Vandali che si ostinano a compiere atti simili , non solo nel non rispetto dell’ambiente e per la puzza insopportabile contro cui da anni protestano i cittadini di quelle e di altre zone, ma, Pensiamo che il fenomeno debba essere monitorato, magari installando delle telecamere nelle zone più sensibili al fenomeno di abbandono dei rifiuti.  Chiediamo dunque all’amministrazione comunale di istituire un servizio di sorveglianza che vigili costantemente e soprattutto nelle ore notturne, multando chi si ostina a gettare rifiuti di ogni genere ed ovunque!  Non credo si debba addirittura sottolineare che il rischio di incolumità nei confronti dei cittadini che vivono  intorno alle aree interessate e più colpite potrebbe non avere sempre “lieto fine”. Chiedomo inoltre,  fatto un giro per alcune vie cittadine ed i risultati sono davvero disarmanti!! Ecco in cosa ci siamo imbattuti: rifiuti di ogni genere, si tratta di casualità?                                  Ma la ditta a cui è stato affidato il servizio ha il solo compito di raccogliere i sacchi davanti alle abitazioni..?Il resto è “decoro cittadino”???

Istituire un servizio di sorveglianza ci sembra il minimo…multare gli inosservanti della natura e del rispetto per la stessa, un dovere!! La spazzatura è ormai parte dell’arredo urbano…elemento decorativo che forse nelle intenzioni di chi amministra, dovrebbe richiamare frotte di turisti! Non si può sempre parlare di inciviltà dei cittadini se esistesse un servizio costante di pulizia strade, se esistesse un progetto concreto per la raccolta dello smaltimento dei rifiuti. Da quando quei rifiuti stanno lì?….. il disservizio è dietro l’angolo”.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook