ADRANO, BILANCIO DI PREVISIONE. MANCA IL NUMERO LEGALE, IL CONSIGLIO RINVIATO A DOMANI

Nulla di fatto questa mattina in consiglio comunale ad Adrano. Il punto più importante, quello relativo all’approvazione del bilancio di previsione 2017-18, non è stato trattato in quanto l’assise si è sciolta a conclusione del secondo punto all’ordine del giorno per mancanza di numero legale. Il consiglio comunale si riaggiornerà domani mattina e a meno di grosse sorprese il punto sarà trattato e pure approvato anche perché l’ok al bilancio di previsione è fondamentale per sbloccare i denari da stanziare in vista delle imminenti feste patronali. Il consiglio ha approvato i verbali delle sedute precedenti, dopodiché si è passati alla relazione annuale del sindaco Pippo Ferrante che ha relazione in consiglio su quanto fatto dalla sua amministrazione dal 30 giugno 2016 al 30 giugno 2017. Concluso il punto, erano le 12.40, prima di passare al piano delle alienazioni e delle valorizzazioni degli immobili di proprietà dell’ente per il triennio 2017-19, il presidente del consiglio, Alessandro Zignale, constatata la mancanza del numero legale ha rinviato la seduta di un’ora. Alle 13.40, il rinvio definitivo a domani mattina alle 9.30. L’assise riprenderà da questo punto, poi si passera all’approvazione del bilancio di previsione e al regolamento per il procedimento attuativo del bilancio partecipativo. Integrati, inoltre, altri due punti: un debito fuori bilancio e la programmazione triennale delle opere pubbliche 2017-19 ed elenco annuale delle opere 2017

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook