BIANCAVILLA, RIAPRE “L’ASSESSORIFICIO”: SI E’ DIMESSA ROSANNA DI PAOLA.

A Biancavilla riapre “l’assessorificio” dopo l’ultimo maxi rimpasto datato “Idi di Marzo” in cui Glorioso aveva defenestrato tutti i componenti della sua Giunta in un colpo solo, salvo poi riconfermare tutti con l’unica eccezione del ritorno di Luigi D’Asero al posto di Giuseppe Sapienza dirottato però al Nucleo di Valutazione. Di oggi la notizia delle dimissioni dell’avvocato Rosanna Di Paola che lascia ufficialmente il suo incarico (deleghe all’urbanistica, al bilancio, ai tributi, ai rapporti col parco e al contenzioso) all’interno della squadra amministrativa di Glorioso. Dopo l’approvazione del bilancio avvenuto ieri, salta, manco a dirlo, l’assessore al bilancio e questo ormai a Biancavilla non fa più notizia dato che gli assessori dell’epopea amministrativa di Glorioso sono saltati come i tappi di spumante a Capodanno. Ufficialmente, Rosanna di Paola, si è dimessa e con 5 righe, queste, ringrazia tutti: “Esprimo la mia più sincera stima nei confronti del sindaco e dei colleghi della Giunta, come pure il mio ringraziamento agli uffici- spiega l’ormai ex assessore- le dimissioni dettate da ragioni di impegno contingente, non precludono un’apertura e una disponibilità futura anche alla luce della positiva esperienza maturata” Cinque anche le righe con cui Glorioso saluta e ringrazia l’ennesimo assessore uscito dalla sua Giunta: ” Sono convinto che con Rosanna Di Paola proseguiremo nel nostro impegno politico anche in futuro- dice il sindaco di Biancavilla- stiamo già lavorando per dare continuità al nostro progetto politico-amministrativo, anche perché l’obiettivo che mi sono posto, in questi anni, è costruire e mettere insieme una classe dirigente nuova e motivata in grado di cogliere le sfide politiche per continuare a lavorare insieme per la città”. Continuità, dunque, la parola utilizzata da Glorioso nel comunicato stampa, un termine che oggettivamente stonerebbe per chi in 9 anni ha “silurato” una quarantina di assessori. Glorioso, intanto, è già al lavoro per scegliere il successore di Rosanna Di Paola e ovviamente non si escludono sorprese. Al posto della Di Paola sarà nominato, quasi sicuramente, un soggetto politico che faccia riferimento al consigliere comunale Alfio Magra.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!