NOTTE DI PAURA NELL’AREA ETNEA. TERREMOTO AVVERTITO DALLA POPOLAZIONE

Nuovo sciame sismico nel comprensorio etneo, questa volta avvertito nettamente dalla popolazione. Non si registrano danni a persone o cose ma la paura è stata tanta soprattutto a Santa Maria di Licodia, Biancavilla e Ragalna dove cittadini si sono riversati per strada. La prima scossa alle 23.57 di ieri di magnitudo 3.3 con epicentro a S. M. Di Licodia, che è stata avvertita anche da comuni limitrofi: Biancavilla, Adrano, Ragalna, Belpasso e Paternò. La seconda scossa 10 minuti dopo con magnitudo 2.3 con epicentro Ragalna e avvertita sempre anche nei comuni vicini. Altre scosse di lieve entità sono state segnalate qualche minuto dopo dagli strumenti dell’Ingv a Belpasso e Paternò.

Autore: Webmaster

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook