RENATA: “FAVOREVOLE A DONAZIONE ORGANI GRAZIE A NOBILE GESTO DI MIA ZIA”

Interessante incontro sulla donazione degli organi, sabato scorso, a villa delle Favare a Biancavilla sul tema “Donare Consapevolmente”,  promosso dal Leo Club e dal Lions Club Adrano-Bronte-Biancavilla, da Fisapi Sicilia, col patrocinio di Comune, Aido Catania e Osservatorio Buona. Sanità.
Alla presenza di esperti, è stata evidenziata l’importanza della donazione degli organi. Il momento più toccante del convegno si è registrato quando i familiari di donatori hanno raccontato la loro testimonianza. E cosi la giovane Renata Lucifora ha ricordato il nobile gesto della zia Carmela Politi, la maestra del 1° circolo didattico di Adrano, morta poco più di un mese fa a 61 anni. La maestra Carmela se ne è andata con il più alto gesto di generosità umana: appunto la donazione degli organi. Una vicenda che ha toccato profondamente anche sua nipote Renata, sabato ha ammesso che prima era contraria alla donazione degli organi, dopo la morte della zia e il suo nobile gesto, ha cambiato idea, è favorevole, si è scritta all’Aido (associazione italiana per la donazione di organi) e oggi dice che bisogna alimentare la cultura della donazione di organi anche nelle scuole.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook