ADRANO 2018. IN CAMPO ANCHE IL PARTITO COMUNISTA CON UN PROPRIO CANDIDATO SINDACO

Ci sarà anche il Partito Comunista nella campagna elettorale per le elezioni amministrative di Adrano  2018. Ad annunciarlo un comunicato stampa della sezione “Rosano” del Partito comunista di Adrano. “Dopo un primo periodo di ricostruzione e radicamento della presenza comunista in città – si legge, tra l’altro in un lungo comunicato –  con la riapertura della storica sezione “G. Rosano”, dopo 15 anni il PC riporterà la falce e martello sulla scheda elettorale di Adrano con un proprio candidato a sindaco e lista autonoma e indipendente senza alcuna subalternità al centrosinistra”. Da subito verranno avviate  le consultazioni con cittadini, comitati e associazioni che per la definizione del programma e delle candidature. Dopo avere espresso un duro giudizio sulle ultime amministrazioni comunali, il segretario cittadino del Partito comunista, Salvatore Rosano, dichiara: “La nostra sarà una lista di lavoratori, intorno alla quale mobilitare con un programma di rottura basato sugli interessi del mondo del lavoro”. Nel mirino dei comunisti anche il piano di riequilibrio al Comune di Adrano: “I disastrati conti del comune sono responsabilità di chi ha amministrato curando gli interessi personali-clientelari e delle imprese private, non si possono adesso scaricare i debiti sulle classi popolari”. Presto sarà definito il programma che tra i punti primari avrà “il lavoro, l’agricoltura e la valorizzazione del territorio della Valle del Simeto”. “Anche attraverso le elezioni, vogliamo dare un segnale di cambiamento alla città – conclude Rosano”.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook