RAGALNA. PERSEGUITA E MALTRATTA LA MADRE. ARRESTATO 60ENNE

Drammatica vicenda familiare a Ragalna, dove un uomo è finito manette per avere aggredito l’anziana madre, contro la quale aveva messo in atto una vera e propria persecuzione, sino a costringerla a cambiare abitudini di vita. Una storia triste fortunatamente interrotta dai carabinieri della Stazione di Ragalna, che hanno arrestato un 60enne del luogo, dando esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Catania L’uomo, nonostante fosse già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla madre, ha più volte violato questo vincolo continuando a maltrattare l’anziana donna, con minacce continue, giungendo anche ad aggredirla fisicamente, violenze che hanno causato alla vittima un permanente e grave stato d’ansia e paura. Alla luce di tutto questo, il Gip, tenuto conto dei riscontri investigativi prodotti dai Carabinieri, ha proceduto all’arresto del figlio violento della vittima. L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato ristretto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook