ADRANO. MANCA IL NUMERO LEGALE. CONSIGLIO RINVIATO A DOMANI

Nulla di fatto questa mattina in Consiglio comunale, ad Adrano, dei 5 punti all’ordine del giorno nessuno è stato trattato, col  Consiglio che  è stato sciolto per mancanza di numero legale e aggiornato a domani mattina. Nell’ora ispettiva è andato in scena l’ormai classico show del consigliere Pippo Alongi che ha posto due interrogazioni al sindaco Pippo Ferrante: la prima sull’elevato costo delle bollette dell’acqua, la seconda invece sul perché l’amministrazione non abbia chiesto lo stato di calamità per la siccità. Altri interventi, quello del consigliere Cusimano che ha proposto un questionario di gradimento degli uffici per i cittadini, e quello del consigliere Pulvirenti che ha posto l’accento sulla lettura sbagliata dei contatori sull’elevata tariffazione delle bollette d’acqua. Dopo l’ora ispettiva, l’assise è stata rinviata di un’ora e  dopo l’appello del presidente Zignale, rinviata a domani mattina alle 9.30

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook