ADRANO. LA NUOVA VERGOGNA: PIETRE CONTRO CARMELO SALANITRO

A 10 giorni dalla Giornata della Memoria, un gruppo di ragazzini violenti ha ricordato nel modo peggiore Carmelo Salanitro, una delle figure più importanti dell’antifascismo italiano. I vandali si sono muniti  di due grosse pietre e con violenza hanno cominciato a colpire ripetutamente il busto di Salanitro, che è stato danneggiato in più parti. Fortunatamente è intervenuto un custode della villa, questo ha evitato che la statua riportasse danni ulteriori. I giovani teppisti sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Indaga la polizia di Adrano. Si tratta dell’ennesimo atto di vandalismo contro la statua di Carmelo Salanitro: atti indegni che oltraggiano una persona che ha sacrificato la sua vita per gli ideali di Libertà e di Pace.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su