ADRANO E LA BELLEZZA PERDUTA. “PIU’ RISPETTO PER ESSERE DEGNI CITTADINI”

Inciviltà senza fine ad Adrano. Una nostra telespettatrice ci segnala scene di degrado ad Adrano. Lungo alcuni marciapiedi sono stati abbandonati rifiuti di ogni genere, accanto a buste di spazzatura anche sedie rotte e un vecchio gabinetto. Tanta amarezza nelle parole della signora. Cosa aggiungere ?! Ecco il testo della sua lettera inviata alla nostra redazione, alla quale ha allegato alcune foto emblematiche.

“Salve sono una vostra telespettatrice. Vi contatto nella speranza che mostrando questo scempio, la situazione migliori, anche se ci credo poco. Sono mesi che viviamo giornalmente questa situazione. Siamo in via Colombo e via Archimede (posto dove è situato il sanitario), traverse della Via Vittorio Emanuele. Inviterei i cittadini adraniti incivili, se è ancora lecito chiamarli cittadini, a rispettare le regole perché le traverse non sono sede di discarica, ma luoghi in cui la gente vive. Avere rispetto del proprio paese è la prima regola per poter essere degni cittadini e per essere chiamati tali. Agendo in questa maniera non solo si danneggia il proprio paese, la sua immagine, ma anche la sua bellezza. Avere cura del proprio paese non solo deve riguarda l’Amministrazione comunale ma deve soprattutto riguarda anche noi cittadini, in quanto solo noi agendo, rispettando le regole, possiamo rendere questa città migliore. Mi auguro che questa segnalazione possa far nascere nei nostri cittadini incivili il senso civico e il rispetto delle regole. Ci tengo a precisare che ho chiamato anche la Polizia Municipale, in modo tale che il responsabile venga multato”.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su