ADRANO. COMMERCIANTE AGGREDITO DA UN CLIENTE

Una diatriba per futili motivi conclusasi con l’aggressione di un cliente ad un commerciante. È successo ad Adrano, nel fine settimana.
Tutto è cominciato quando un uomo, di 59 anni, si è presentato all’interno di negozio di generi alimentari, in via Catania. Per cause non chiare ha avuto un diverbio con il titolare dell’esercizio commerciale, un adranita di 50 anni.
Da qui un vivace scambio di battute, fino a quando il commerciante ha chiesto al 59enne di uscire e consumare quanto aveva comprato (pare l’uomo avesse preso qualcosa da bere), fuori dal negozio, in ottemperanza alle misure anticovid imposte dal Governo nazionale e regionale.
Il 59enne si sarebbe, però, rifiutato di uscire dal negozio, da qui il clima si sarebbe ulteriormente surriscaldato, fino a quando il cliente avrebbe preso un bastone (non chiaro se quest’ultimo si trovasse dentro il negozio oppure all’esterno), scagliandosi ripetutamente contro il povero commerciante.
Per fortuna in soccorso del commerciante sono arrivati alcuni passanti, allertati dalle urla dell’uomo che hanno subito fatto scattare l’allarme, bloccando una pattuglia dei carabinieri che proprio in quel momento stava transitando su via Catania. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di fermare l’uomo, portato in caserma, mentre il commerciante ferito è stato subito soccorso, con l’intervento sul posto di un’ambulanza del 118 che ha trasportato la vittima al pronto soccorso dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla. Le sue condizioni non sono gravi. All’aggressore, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, sono stati concessi gli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida in programma oggi.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su