ADRANO. DROGA. ASSOLTO 19ENNE PER “NON AVERE COMMESSO IL FATTO”

Lo scorso mese di agosto un 19enne e un minorenne di Adrano furono arrestati con l’accusa di concorso in detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Ieri si è concluso il processo di primo grado col rito abbreviato a carico del 19enne Emanuele Centamore: per lui il Giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Catania ha emesso sentenza di assoluzione per “non avere commesso il fatto”. Per il 17enne procede il Tribunale  per i minorenni. L’arresto per i due era scattato ad opera degli agenti del commissariato di Polizia di Adrano, a Centamore era stata contestata la riscossione di soldi per la cessione della droga. Dopo la sentenza di assoluzione, per Centamore, difeso dall’avv. Salvatore Burzillà, il giudice ha disposto la revoca delle misure dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria  e di dimora.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su