CATANIA. TEST AREA COVID AEROPORTO. IN CAMPO ANCHE LA MISERICORDIA

In prima linea, sul fronte Coronavirus, anche i volontari delle Misericordie del Comitato provinciale di Catania. Sono diverse le donne e gli uomini della Misericordia  – insieme a volontari di altre associazioni di Protezione Civile regionale – che da questa mattina stanno svolgendo la propria attività di informazione e supporto ai passeggeri in arrivo all’aeroporto di Catania, nell’ambito delle misure regionali di contenimento della pandemia. L’impegno dei volontari – attivati dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile – è quello di indirizzare i passeggeri che vorranno sottoporsi al tampone rapido direttamente in aeroporto verso le postazioni allestite all’interno della “Covid 19 Test Area” del Terminal C, dove sono presenti i medici dell’Asp, di informarli dell’obbligatorietà di registrazione sul sito www.siciliacoronavirus.it e di ricordare la necessità di dover eseguire un tampone rapido (anche presso altre strutture) al fine di evitare l’isolamento fiduciario per 10 giorni.  L’attività di supporto dei volontari andrà avanti fino al prossimo 7 gennaio 2021.  «Da oltre 40 anni le Misericordie sono presenti nell’area catanese – spiega Alfredo Distefano presidente del Comitato provinciale – per aiutare la popolazione in situazioni di emergenza. Pertanto, il nostro supporto non poteva mancare nemmeno in questa occasione.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su