ADRANO. 45ENNE DENUNCIATA PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

Ancora un episodio di furto di energia elettrica, è stato scoperto dagli Agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, diretto dal Vice Questore Paolo Leone, con la collaborazione del personale addetto alla società e-distribuzione. Autrice del furto è stata una donna di 45 anni, residente ad Adrano, la quale aveva fatto in modo che tutto l’impianto elettrico che fornisce energia alla propria abitazione fosse scollegato dal contatore, che in effetti indicava un consumo pari a zero kw, per essere direttamente allacciato alla rete generale dell’azienda fornitrice. La donna adesso dovrà rispondere, dinanzi all’Autorità giudiziaria, del reato di furto, aggravato dalla circostanza che per la sua commissione si sia valsa di mezzi fraudolenti e per il quale rischia la reclusione da due a sei anni e la multa da euro 927 a euro 1.500.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su