Adrano. Sottoposto al divieto di avvicinamento alle persone offese, si presenta sotto casa dei familiari. Arrestato 58enne

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano hanno tratto in arresto un uomo di 58 anni, che si era reso responsabile del reato di violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. Si legge in un comunicato stampa della questura di Catania.

L’uomo, già sottoposto all’allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento alle persone offese, con applicazione del dispositivo elettronico, si è recato sotto casa dei familiari, nonostante la misura cautelare in atto, facendo attivare i dispositivi di segnalazione elettronici. Il pronto intervento degli agenti ha consentito di rintracciarlo, a bordo di un’autovettura, mentre si stava allontanando. A seguito di perquisizione personale, i poliziotti, hanno rinvenuto, nella tasca dei pantaloni, un coltello a serramanico, mentre, all’interno dell’autovettura, nella sua immediata disponibilità, è stato trovato anche un bastone. Il 58enne, colto in flagranza di reato, è stato tratto in arresto per la violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e denunciato all’Autorità Giudiziaria per aver portato in luogo pubblico il coltello ed il bastone, oggetti atti ad offendere, il cui porto è vietato senza giustificato motivo. Entrambi gli oggetti sono stati sequestrati.

 

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su