Adrano. Notificati dalla Polizia di Stato Daspo urbani a due 19enni e a un 23enne

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano il 18 e il 19 marzo scorsi, hanno notificato tre Daspo Urbani emessi dal Questore di Catania nei confronti di due 19enni e un 23enne. Lo rende noto un comunicato della questura.

I provvedimenti sono stati adottati, a seguito di istruttoria condotta dalla Divisione Polizia Anticrimine, in quanto, durante i festeggiamenti del carnevale adranita dello scorso mese di febbraio, si erano resi responsabili dei reati di violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, in concorso tra loro, nei confronti di agenti delle Forze dell’Ordine in servizio di ordine pubblico. Per tali fatti, tutti sono stati indagati in stato di libertà. Pertanto, vagliate le singole responsabilità in ordine a quanto contestato e considerata la manifesta pericolosità per l’ordine e la sicurezza pubblica, tra l’altro, posta in essere in un’area in cui sono presenti numerosi locali pubblici frequentati da molti giovani, il Questore di Catania ha emesso nei loro confronti il Divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento. Si tratta di un provvedimento che vieta loro l’accesso a 7 esercizi pubblici presenti nel centro cittadino di Adrano. In più, nei confronti di uno solo dei tre, è stato imposto l’ulteriore obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria tre volte la settimana, nei giorni di venerdì, sabato e domenica.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su