Adrano, fugge dalla Polizia: 34enne denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio

Gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano hanno denunciato in stato di libertà un cittadino adranita di 34 anni, pregiudicato, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nella settimana appena conclusa, i poliziotti del Commissariato, hanno dato corso nella centralissima Piazza Sant’Agostino ad un servizio pomeridiano di polizia giudiziaria finalizzato alla prevenzione e contrasto del fenomeno di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al fine di accertare movimenti sospetti, gli agenti si sono mossi attraverso una discreta quanto efficace attività di appostamento e osservazione, che ha consentito di individuare un noto pluripregiudicato che appiedato, non appena riconosciuti i poliziotti, si è liberato di un marsupio, gettandolo via, iniziando a correre per darsi alla fuga lungo le vie del centro storico.

Una volta recuperato il marsupio, gli agenti, hanno trovato al suo interno marijuana, già suddivisa in dosi per un peso complessivo di 5 grammi, nonché, la somma di 112 euro, verosimilmente frutto dell’attività illecita. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Nel contempo altri agenti del Commissariato avviavano le ricerche dell’autore dei fatti.

All’attività di ricerca dell’uomo, che nelle prime battute non ne ha consentito il rintraccio, si è aggiunta anche la perquisizione del domicilio, anch’essa con esito negativo. Senonché, poco dopo, la stessa persona, sentendosi oramai scoperta e individuata, si è presentata spontaneamente negli Uffici del Commissariato dove gli agenti lo hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Autore: Gianluca Virgillito

Condividi questo articolo su